Hotel Roma e la dolce vita

Visita le quattro principali basiliche di Roma. Prendi il tè nel mezzo delle sculture. Respira una buona dose di clorofilla nell’immenso parco di Villa Borghese. Getta una moneta nella Fontana di Trevi. Vai a fare una serata folle nell’angolo alla moda e festivo di Testaccio. Visita uno dei più piccoli stati sovrani al mondo, il Vaticano. Ricrea il mondo nella Cappella Sistina. Immortalata da La Dolce Vita di Fellini. Prenota un bel hotel a Roma e inizia a visitare tutte le opere d’arte.

La Fontana di Trevi è una delle icone emblematiche di Roma. Questa fontana presenta ora il volto monumentale che Nicola Salvi le diede nel XVIII secolo. Contiene diverse allegorie intorno alla figura centrale di Nettuno. Un must per i turisti che vengono a lanciare lì due monete, giurando di tornare a Roma un giorno.

Il Foro Romano è sito eccezionale tra il Campidoglio e il Colosseo, il Foro Romano concentra circa dodici secoli di cultura romana che sono arrivati ​​fino a noi. Come non andare in estasi per le colonne del tempio di Saturno (IV secolo a.C.), l’arco di Settimio Severo (203 d.C.), il tempio di Castore e Polluce (5 ° secolo) AC) o il tempio di Vesta (III secolo d.C.) … Il visitatore del Foro Romano immagina, dai resti, quella che avrebbe potuto essere Roma al suo apice. Affascinante e indimenticabile.

È al Pantheon che la parola “monumento” e l’aggettivo “monumentale” assumono il loro pieno significato. Vedere sia di giorno che di notte, come impressiona la sua massa. Ci sono molti posti a Roma in cui puoi esclamare che i romani avevano un senso di colonna, ma questo è particolarmente vero qui! Questo spettacolare edificio è principalmente opera di Adriano.

Villa Borghese è il parco più grande di Roma. Da una delle sue terrazze, il Pincio, la vista di Roma ti stupirà, soprattutto al tramonto. Aperta al pubblico dal 1902, Villa Borghese offre piacevoli passeggiate. È qui che si trova la Villa Medici, che ospita l’Académie de France, così come molti musei tra cui la Galleria Borghese dove si può ammirare una delle più belle collezioni d’arte al mondo: Bellini, Le Bernini, Tiziano, Perugino, Caravaggio, Guido Reni, Canova.

Trastevere si è completamente trasformato negli ultimi anni, come dimostra la proliferazione di ristoranti, enoteche e altri luoghi di uscita che simboleggiano la trasformazione del quartiere. Anche Trastevere è oggi socialmente diviso tra i suoi abitanti tradizionali, appartenenti agli strati popolari, e i suoi nuovi abitanti che si potrebbero qualificare come “piaghe”.

Per visitare tutti i posti importanti a Roma è consigliabile di trovare un bed and breakfast posto al centro storico. Ma se comunque avrete bisogno di spostarvi, dovete sapere che muoversi a Roma è molto facile e di solito si fa con i mezzi pubblici come: il tram, la metropolitana e gli autobus che vengono usati da tutti!

Per avere un’idea delle dimensioni del Vaticano, è necessario innanzitutto tenere presente che è lo stato più piccolo d’Europa. La sua area è di soli 0,44 chilometri quadrati, dove meno di 1.000 persone vivono tra le sue mura.   In questo spazio così limitato si trova la residenza del Papa, un palazzo circondato da giardini che possono essere visitati prenotando in anticipo.   L’indipendenza della Santa Sede dall’Italia fu dichiarata l’11 febbraio 1929 attraverso gli Accordi Lateranensi. Sicuramente è un posto che non volete perdere!

Per pranzare o cenare potete scegliere qualche bel ristorante tipico romano e rilassarvi. Sicuramente vi piacerà la città eterna e vorete tornare di nuovo per scoprire tutti i suoi segreti!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *