Bed and breakfast per una vacanza indimenticabile

Roma la città eterna che è come un museo al cielo aperto, è una tra le più belle destinazioni turistiche in cui ogni anno milioni di turisti vengono per alloggiarsi nei sui bed and breakfast.

Il Pantheon è uno degli edifici romani più riconoscibili nel centro di Roma. La costruzione del Pantheon iniziò nel 27 a.C. per ordine di Marco Agrippa. È uno dei pochi edifici dell’antica Roma che è rimasto completamente intatto. L’attuale tempio e la caratteristica cupola rotonda non furono costruiti fino al II secolo, sotto l’imperatore Adriano, dopo che l’edificio di Agrippa fu danneggiato da un grande incendio nell’80 d.C. e di nuovo nel 110 quando fu colpito da un fulmine. La facciata mostra il seguente testo in bronzo, “M.AGRIPPA.L.F.COS.TERTIUM.FECIT”.

Significa che “Marco Agrippa, figlio di Lucio, console per la terza volta, ha costruito questo”. È interessante notare che questo testo è stato aggiunto durante il dominio dell’imperatore Adriano. È straordinario che la gente non sappia ancora quale fosse lo scopo originale dell’edificio del Pantheon. Il nome Pantheon deriva dal greco e significa “devoto a tutti gli dei”. Il Pantheon non fu usato come chiesa fino al 608, quando l’imperatore Foca donò l’edificio a papa Bonifacio IV. Nel tempo furono aggiunti sempre più altari e monumenti funebri, come la tomba di vari re italiani e il famoso pittore Raffaello. Queste tombe si trovano nelle sette nicchie che circondano lo spazio centrale.

La cupola del Pantheon- L’apertura nella cupola ha un diametro di 8,7 metri e fa entrare la luce in un modo speciale (così come la pioggia a volte). Oltre ad essere una fonte di luce, questo “oculus” era un’aggiunta deliberata al progetto di Adriano per consentire ai visitatori del tempio di essere in diretto contatto con il cielo. La cupola totale ha un diametro di 44,4 metri ed è la più grande cupola in cemento non armato del mondo. Il diametro è degno di nota in quanto è uguale all’altezza dal pavimento all’oculo.

Ai bordi, la cupola ha uno spessore di oltre sette metri, fatto di pesanti tipi di roccia. Vicino all’occhio, lo spessore della cupola è di soli 1,2 metri, fatto principalmente di pomice leggera. In origine, il soffitto del Pantheon era rivestito in bronzo. Tuttavia, è stato sciolto sotto papa Urbano VIII e – secondo le indiscrezioni – usato da Bernini per creare il baldacchino sopra la tomba di Pietro (nella Basilica di San Pietro). Ciò si rivelò falso, poiché Bernini non si fidava della lega.

Nella città eterna sicuramente avrai bisogno di spostarti se il tuo bed e breakfast roma non si trova vicino alle attrazioni. Non ti fare problemi perchè muoversi a Roma è molto facile con i mezzi pubblici come: tram, metropolitana, e autobus.

Visita I Musei Vaticani che sono i più grandi musei del mondo con un’enorme collezione che varia da antichi manufatti romani ed egiziani, oggetti religiosi, stanze splendidamente dipinte e persino arte moderna. I 26 diversi musei del Vaticano sono ospitati in un complesso di molteplici palazzi apostolici e sono di gran lunga la destinazione museale più famosa di Roma, in parte a causa della famosa Cappella Sistina. Durante la tua visita, ti stupirai dei numerosi tesori d’arte che i papi hanno raccolto in 54 sale dal XVI secolo.

Il momento clou assoluto del percorso attraverso i musei Vaticani è la visita alla Cappella Sistina (Capella Sistina). Il nome deriva dal fondatore della cappella, papa Sisto IV. L’imponente soffitto di questa Cappella Sistina del XV secolo fu dipinto nel XVI secolo da Michelangelo. Descrive la storia della creazione, il grande diluvio e altre scene.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *